Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for maggio 2012

Vi segnalo questo interessante convegno di filosofia del linguaggio, organizzato dall’Università degli Studi di Milano, che si terrà nei prossimi 28, 29 e 30 maggio a Gargnano sul Garda.

Per maggiori informazioni visitate il sito ufficiale del convegno. Vi riporto qui di seguito il programma completo dei tre giorni:

Lunedì 28 Maggio

9:15 – 9:30        Introduzione ai lavori


9:30 – 10:30       Andrea Bonomi (Università degli Studi di Milano)
“Da dove sto parlando?”

10:45 – 11:45     Delia Belleri (Università degli Studi di Bologna)
“Contextualism and semantic/conceptual constraints”

12:00 – 13:00     Savina Raynaud (Università Cattolica di Milano)
“Domande e relazioni predicativo-argomentali”

13:00 – 14:30     Pranzo


14:30 – 15:30     Andrea Bottani (Università degli Studi di Bergamo)
“Determinati, determinabili e distanze qualitative. Le proprietà come luoghi astratti”

15:45 – 16:45     Francesco Orilia (Università degli Studi di Macerata)
“Riferimento singolare: ritorno al descrittivismo”

16:45 – 17:15     Coffee break

17:15 – 18:15     Giulia Felappi (Scuola Normale di Pisa)
“Citazione e traduzione”

18:30 – 19:30     Paolo Labinaz (Università degli Studi di Trieste)
“Il problema della valutazione nel dibattito sulla razionalità”

20:00                Cena


Martedì 29 Maggio

9:30 – 10:30      Aldo Frigerio (Università Cattolica di Milano)
“Sullo scope dei sintagmi nominali”

10:45 – 11:45     Federica Berdini (Università degli Studi di Bologna)
“Speech acts and normativity”

12:00 – 13:00     Andrea Guardo (Università degli Studi di Milano)
“L’argomento della normatività di Kripke”

13:00 – 14:30     Pranzo

14:30 – 15:30     Annalisa Coliva & Sebastiano Moruzzi (Università degli Studi di Modena e Bologna)
“Lost in disagreement”

15:45 – 16:45    Ciro Greco (Università degli Studi di Milano Bicocca)
“Conterfactuality, agnosticism, and modal imperfects”

16:45 – 17:15    Coffee break

17:15 – 18:15     Alfredo Tomasetta (Università degli Studi di Bergamo)
“Dipendenza bruta. Osservazioni sulla coerenza dell’emergentismo”

18:30 – 19:30     Luca Barlassina (Università degli Studi di Milano)
“Le emozioni sono stati percettivi multimodali”

20:00                 Cena

Mercoledì 30 Maggio

9:30 – 10:30       Elisa Paganini (Università degli Studi di Milano)
“Nomi di moneta corrente”

10:45 – 11:45     Giorgio Volpe (Università degli Studi di Bologna)
“Moderatismo naturalizzato”

12:00 – 13:00     Salvatore Pistoia Reda (Università degli Studi di Siena)
“Le implicature scalari: analisi empirica, e sue conseguenze per una teoria della significazione”

Annunci

Read Full Post »

Da oggi (10 maggio) fino al 13 maggio si terrà la seconda edizione della Festa di Scienza e Filosofia a Foligno. Già l’anno scorso vi avevo parlato della prima edizione. Ora vi segnalo anche la seconda, in quanto alcuni interventi potrebbero interessarvi.

In particolare: venerdì 11 alle ore 16:00 Andrea Moro terrà una conferenza dal titolo “Struttura del mondo, struttura del linguaggio. Sull’origine della sintassi”.

Poi, per chi fosse interessato al programma generale, vi invito a vedere la pagina ufficiale della Festa.

Vi riporto infine quanto scrive uno dei referenti scientifici, ovvero Roberto Battiston:

Foligno, 6 maggio – Sarà aperta giovedì pomeriggio la II edizione di “Festa di Scienza e Filosofia. Virtute e Canoscenza”, l’appuntamento – organizzato dal Laboratorio di Scienze Sperimentali di Foligno, dal Comune di Foligno e dall’associazione culturale Oicos riflessioni – pensato per creare un filo diretto tra gli esponenti della comunità scientifica, filosofica, della produzione innovativa, dell’informazione e il grande pubblico, con l’intento di studiare il presente e guardare al futuro attraverso la lente del sapere. I referenti scientifici della Festa, scienziati e filosofi di fama internazionale che prenderanno parte alla Festa anche come relatori, danno un’anteprima della II edizione di “Festa di Scienza e Filosofia”.
Roberto Battiston, Docente di Fisica Generale, Università degli Studi di Perugia
«Per la seconda edizione della Festa di Scienza e Filosofia di Foligno con la scelta del tema “Scienza, ricerca, sviluppo” abbiamo voluto affrontare una delle questione fondamentali su cui si gioca il futuro del mondo. L’aumento della popolazione unito ad una diffusione rapidissima delle informazioni e ad un tasso di inurbamento sempre crescente porta inevitabilmente ad uno sfruttamento intensivo delle risorse del pianeta.
Solo la scienza e la ricerca potranno permettere di evitare una catastrofe ambientale dovuta ad una crisi di risorse. Anche quest’anno siamo riusciti a raccogliere un parterre di relatori eccezionali, a testimonianza della capacità attrattiva che dell’appuntamento di Foligno che ormai ha raggiunto una notevole visibilità a livello nazionale. La strategia di puntare tutto sulla qualità dei relatori, evitando autoreferenzialità e provincialismi, si è rivelata vincente ed è stata premiata. A partire dal 10 maggio, per tre giorni il pubblico potrà quindi ascoltare gli interventi di Catia Bastioli, Giulio Giorello, Edoardo Boncinelli, Lucia Votano, Nando Ferroni, Luigi Berlinguer, Dario Antiseri, Nanni Bignami e molti altri relatori d’eccezione. La Festa di Foligno sta per iniziare».

 

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: